TUTORIAL - Animalier gradient





Buongiorno a tutti e buon giovedì!
Ricordate la manicure che avevo proposto per Safari? Ho deciso di postare il tutorial su come realizzarla comodamente a casa.
A dire la verità, provo un sincero imbarazzo nello scrivere questo tutorial (che parolone!), perché di tutorial su come realizzare le gradient è piena zeppa la rete; tuttavia una ragazza mi ha chiesto via e-mail di poter vedere come avessi fatto io, così, a distanza di quasi due mesi, ho vinto la mia timidezza ed eccoci qui. Spero che le mie spiegazioni siano chiare, più delle fotografie! Cominciamo?

Per realizzare questa manicure avrete bisogno di a) calma e pazienza, b) una stanza areata. Il processo è molto semplice, ma necessita di un po' di tempo per non fare pasticci. E l'aria vi aiuterà a fare asciugare prima gli smalti. Con il caldo di questi giorni, lasciare gli smalti per una mezzora in frigorifero vi aiuterà a stenderli meglio. Scegliete smalti che abbiano lo stesso finish e buon divertimento! 

 Occorrente:
Carta argentata;
Stuzzicadenti;
Spugnetta da make up;
Carta assorbente;
Guide per la french manicure;
Dischetti di cotone;
Solvente;


Per il capitolo smalti&co, è una questione tra voi, il disegno che avete in mente e quello che avete nell'Helmer. Io ho scelto:
Base: Layla RockyNail;
Colori: essence Show your feet #14 Pop Pastel Blue, #13 Iced Mint Frappè, #09 Sunshine 4 Ever; #15 Flamingo Rose, Orly Liquid Vynil
Top Coat: Clarissa Nails Effetto Ceramica



Rocky Nail è l'indurente di Layla e dev dire che funziona... forse anche troppo! Asciuga subito, lascia uno scintillio naturale sulle unghie, che con l'uso prolungato diventano più rigide. L'aspetto negativo è che contiene canfora e resina di formaldeide.



Adoro questa linea! Da dove comincio? Dal pennello, perfetto? Dai colori, uno più bello dell'altro? Dalla formula, con gli agenti antibatterici? Quando la essence ha dismesso questa linea è stato un colpo al cuore; ho sentito che l'hanno ripristinata da quest'estate, ma poiché non l'ho ancora provata, non posso fare un confronto tra la vecchia linea e quella attuale.




Orly Liquid Vinyl. Il must have per quanto mi riguarda circa il pianeta nero.
Clarissa Effetto Ceramica è un top coat che mi è stato inviato qualche anno fa dalla Clarissa Nails, e che avevo recensito sull'altro blog. Lo adoro, dona quell'effetto lucidissimo alle unghie e protegge lo smalto dalle scheggiature.

Procedimento:


1. Proteggete le vostre cuticole. Andremo a fare un bel po' di casino. Io ho usato le guide per la french manicure perché ne ho un numero smodato e non le uso. Potete usare anche lo scotch, se vi trovate meglio. NON usate la vasellina, perché potreste inavvertitamente prelevarne un po' e spargerla sull'unghia assieme allo smalto. Casino assicurato.

2. Stendete la base. Io ho scelto di partire dal celeste, per creare un effetto arcobaleno, ovviamente pastello. Attendete che la base sia asciutta, prima di cominciare. Deve essere completamente asciutta. Intesi?

3. Mettete vicine una goccia del vostro colore di base ed una goccia del successivo sulla carta argentata.

4. Mischiatele velocemente con uno stuzzicadenti per ottenere una riga di colore intermedio.

5. Premete con delicatezza la spugnetta sui colori ottenuti.

6. Se, invece, volete ottenere un effetto più deciso, stendete i due colori direttamente sulla spugnetta.







 7. Quale che sia la vostra tecnica, aggiungete il terzo colore solo quando la prima spugnatura sarà completamente asciutta. A questo punto, ho steso il giallo.

8. Dopo che anche il giallo s'è asciugato, ho steso il rosa.

9. Una volta che anche il quarto colore è asciutto, potete liberarvi delle guide e stendere il top coat. Più mani ne stenderete, più sarà graduale la sfumatura tra i colori. Non date troppe passate, però, e datele solo quando le precedenti saranno asciutte, o rischierete di portarvi via tutto il lavoro.

10. Fate scivolare una goccia di nero sulla carta argentata ed immergetevi il pennello. Scaricate il grosso sulla carta assorbente o sulla stessa carta argentata.

11. Tracciate delle linee in diagonale sulla superficie dell'unghia.

12. Tracciate altre linee diagonali, ma orientatele diversamente, in modo da chiudere il disegno.

Ed ecco fatto! Non vi resta che pulire eventuali sbavature, stendere un altro velo di top coat per proteggere il disegno e il gioco è fatto. Godetevi la vostra manicure!
Spero che le mie spiegazioni siano state chiare ed esaurienti, ma per qualsiasi dubbio potete sempre contattarmi via e-mail. E semmai doveste cimentarvi con le gradient usando questo tutorial (evento improbabile), sarei molto felice se mi citaste nei vostri post o me lo lasciaste scritto nello spazio dei commenti.
E  se la prima volta non vi riesce qualcosa, ricordate che l'allenamento rende perfetti! E che la cosa più importante è divertirsi!
Grazie per aver letto fin qui!
Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo


4 commenti:

  1. How cool! And what a great tutorial! :D

    ReplyDelete
  2. Grazie per questo tutoria così accurato! L'animalier non è il mio genere, ma credo che possa funzionare bene anche con lo stamping scegliendo un pattern abbastanza coprente!

    ReplyDelete
  3. Il trucco è trovare un buon smalto da stamping, non c'è limite alla fantasia. ;)

    ReplyDelete

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World