[Birthday Haul 1] Literary Lacquers Anne of Green Gables



Buongiorno, fanciulle e fanciulli all'ascolto!
Finalmente, è arrivato il regalo di compleanno che aspettavo di più, quello di mio marito. E cos'altro poteva regalare alla moglie il consorte di una smaltara? Degli smalti, ovvio. Questi che vedete sono i sei elementi della collezione Anne of Green Gables della Literary Lacquers. Non si dividono le famiglie, giusto?
Giusto.




Literary Lacquers è una marca di smalti indie, il cui leit motiv è ricreare dei colori basati su alcuni romanzi e racconti. Stavo appunto cercando info sugli altri libri della serie di Anne of Green Gables (da noi è più conosciuta come Anna dai capelli rossi) quando google mi ha mostrato uno swatch di Lake of Shining Waters. E dopo un primo momento di incertezza, non ho capito più niente. Mi sono fatta un giro sulla pagina etsy di Literary Lacquers, li ho visti ed è scattato l'amore. 
Smalti + Anna dai capelli rossi =♥
Questo è il biglietto da visita di Amy. È carinissimo, no?




Gli smalti arrivano a casa dentro una scatola di cartone. Niente pluribal, ma dell'altro cartoncino che, assieme ad un foglio di carta velina, avvolge delicatamente la boccetta. Un fagottino, chiuso da un nastro adesivo decorativo delizioso. A volte mi chiedo perché gli americani abbiano questi strumenti deliziosi per il crafting e noi, invece...





Ecco le boccette. Si possono acquistare o il singolo colore, oppure l'intero set (perché dobbiamo separare le famiglie?). Ogni boccetta è da 15 ml, il pennello ha la forma classica, lungo e sottile, con le setole pari ( e non a lingua di gatto, come va di moda adesso). Sono Big3-free e cruelty free.
Questi sono i colori della collezione, messi in ordine di bellezza da mio marito. Io non avrei saputo decidere!



Lake of Shining Waters (h)
Carrots Carrots (g)
Green Gables (h)
Marilla's Amethyst Brooch (s)
Raspberry Cordial? (h)
Anne with an E (g)

Vediamoli insieme, uno per uno.


Lake of Shining Waters


Lake of Shining Waters è un holo linear color teal scuro, come torbide sono le acque di un lago, nonostante Anna e Diana lo vedano come le Specchio delle Acque Lucenti. Le particelle olografiche riflettono il verde, l'arancio, il viola ed il rosso, mentre il teal di base richiama il verde delle ninfee che galleggiano sulle acque placide. L'unico neo è che per questo gioiello servono almeno tre passate.





Carrots Carrots

È il momento in cui Anna tira fuori il proprio caratterino con quello che sarà prima il suo eterno rivale, poi un suo caro amico ed infine suo marito, Gilbert Blythe.  Lui le tira le trecce, chiamandola "Carota!" e lei... lei gli spacca la lavagnetta in testa!
Si tratta di un fondo arancio carota in cui galleggiano dei glitter esagonali arancio e bianco con altri più piccini, color ruggine. Ne servono due mani.





Green Gables

Green Gables è il nome della casa appena fuori Avonlea, proprietà dei due fratelli Cuthbert che accolgono Anna in casa. È qui, affacciata ad un abbaino immerso tra gli alberi, che la povera orfanella dalla fantasia sfrenata diventa una fanciulla e poi una donna. Si tratta anche in questo caso di un holo linear. Il colore di base è un bel verde erba luminoso, che richiama sia le tegole del tetto, sia le fronde degli alberi. Anche qui, stendete tre mani ed ammirate l'effetto olografico.




Marilla Amethyst Brooch

La preziosa spilla di ametiste che Marilla indossa solo la domenica per andare in chiesa, è riprodotta in questo smalto, che riprende il colore delle ametiste e il loro riflesso multisfaccettato. Si tratta di uno smalto perlato con shimmer rosa e arancio su fondo viola ametista, che risalta al meglio sotto le luci artificiali. Due passate e passa la paura.






Raspberry Cordial?

Lo sciroppo di cui Diana trangugia ben tre bicchieri colmi, non è sciroppo al lampone, ma vino di uva spina. Per questo buffo episodio, che causerà comunque dei bei grattacapi ad Anna, abbiamo l'ultimo olografico della cucciolata, uno splendido rosso lampone, linear pure lui, con, in più anche dei glitter holo. Holy ravioli!!!









Anne with an E

Un top coat dal fondo bianco latte con una miriade di glitter opalescenti e di varia grandezza. Rispecchia la sfrenata fantasia di Anna, che s'impuntava su due sole cose: non avere i capelli rossi ed essere chiamata A-N-N-E. Con la E finale. E le maniche a sbuffo. E...
Mi raccomando: il divertimento con questo gioiellino è decidere su quale base stenderlo e immaginare quale effetto ne uscirà fuori. Come recita una pubblicità, Immagina. Puoi.






Allora?
Siete sopravvissute, spero!
Io non so quale incoronare come il più bello del reame. Sto ancora camminando ad un metro da terra, cercate di capirmi! E a voi piacciono gli smalti indie?
Prima di terminare questo post, è doveroso rivolgere un grazie ad Amy per aver creato questi colori... e uno a mio marito per avermeli regalati ♥ oltre che per essere mio marito!
Noi ci vediamo prossimamente.
Grazie per aver letto fin qui!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo

20 commenti:

  1. Non posso non commentare questo tuo post, e capisco l'emozione nell'aprire il pacco! I Literary Lacquers hanno preso anche il mio di cuore e me ne sono autoregalata tre (nessuno di quelli che hai tu!): More Like Fire Than Light, If It Pleases you e Laters, Baby. Inutile dire che non vedo l'ora di vederli swatchati su di te!! I miei preferiti? No, non riesco, li ho guardati tutti e non posso sceglierne uno: sono meravigliosi tutti! Lode a tuo marito e viva i Literary Lacquers! ^__^ Notte!

    ReplyDelete
  2. OH MIO DIO!!!! *-* ti sto invidiando, sappilo (e non vedo l'ora di vederli su). Ho sempre voluto acquistare su etsy ma la dogana mi frena molto, chissà un giorno.. :)) Dolce notte.

    ReplyDelete
  3. Uh, More Like Fire than Ligh!!! Non vedo l'ora di vederlo! È stupendo, hai un ottimo gusto nella scelta degli smalti! ;) Caffè?

    ReplyDelete
  4. Baf, la bolla di consegna è all'esterno, quindi anche se la dogana ti dovesse fermare il pacco, non dovresti produrre TU i documenti. ;)

    ReplyDelete
  5. Ribadisco il mio ahqhdshfcbzkxjcbkjcb.

    ReplyDelete
  6. m'incuriosiscono molto e sono davvero belli li hai già provati? com'è la qualità?

    ReplyDelete
  7. LOL, temi che non siano buoni perché indie? La qualità di questi smalti è molto buona. Posso capire le diffidenze su un prodotto "fatto in casa", ma tieni conto che *anche* A-england è una marca indie. Diresti mai che i loro smalti non siano ottimi? Certo, c'è azienda e azienda, non si discute, mama per vendere un prodotto negli USA devi aver sostenuto e superato dei controlli di qualità seri. Altrimenti non puoi vendere, in special modo su etsy. ;)

    ReplyDelete
  8. Mi manca il collegamento letterario, però sono tutti bellissimi <3 Complimenti per il marito :)

    Da brava bookworm comunque adesso mi faccio un giro sul sito Etsy di Literary Lacquers!

    ReplyDelete
  9. E se ti dicessi Anna dai capelli rossi? Scommettiamo che ti diventa tutto più chiaro?

    ReplyDelete
  10. Io adoro Anna dai capelli rossi e questi smalti rispecchiano i nomi scelti *.*
    Bellissimo regalo (auguri..in ritardo) :)))

    ReplyDelete
  11. Vero? È la prima cosa che ho pensato anch'io! Grazie degli auguri! ;)

    ReplyDelete
  12. Sì, avevo collegato il libro, ma non l'ho mai letto...Ho solo vaghi ricordi del cartone animato :D quindi non riesco ad apprezzare la scelta dei nomi, ma i colori, oh se son belli!

    ReplyDelete
  13. Patasbrinciiiiiiiiiiiiiii <3

    Tornando alla compostezza, come faccio a non amarli? Anna dai capelli rossi è un altro di quei tanti cartoni ottimisti con i quali sono cresciuta. Ancora oggi mi chiedo come abbia fatto a non suicidarmi prima. Comunque...che dire, non so scegliere tra gli holo (Raspberry Cordial? cosa non è???????) e Marilla Amethyst Brooch. Non vedo l'ora di vederli!

    ReplyDelete
  14. Naaa, Anna è diversissima da tutte le altre orfanelle che ci hanno propinato da bambine. E la sua storia è così romantica! *_* Raspberry Cordial è semplicemente... da sturbo. Sto aspettando il sole. Marilla Amethyst Brooch è il prossimo sulla lista. ;)

    ReplyDelete
  15. Hai ragione, non si separano le famiglie!!! *__*

    ReplyDelete
  16. "Famiglia" significa che nessuno resta da solo o è abbandonato. ;)

    ReplyDelete
  17. Le maniche a sbuffo! Me ne sono innamorata assieme ad Anna ai tempi *____*
    Mi piacerebbe tanto leggere tutti i volumi della saga, ho solo il primo (in edizione non da bambini, diciamo così, anche perché questi ultimi son quasii introvabili), ma anche gli smaltini hanno un loro perché *___* Complimenti per la scelta e bravo a mr TBC!

    ReplyDelete
  18. Cerca quelli in inglese, credo si trovino su Amazon o the Book Depository a prezzi ragionevoli. Qui da noi han pubblicato solo due degli otto volumi, in edizione da ragazzina scema. SIGH!
    Grazie, riferirò a mio marito i vostri complimenti sul suo buongusto :)

    ReplyDelete

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World