[Battle of Planets]#14 Nagareboshi

 Preparate i fazzoletti, siamo alle battute finali della Battle of Planets!
Oggi facciamo esplodere gli oggetti più scintillanti del cielo, in perfetto tempismo con il Natale: le comete! Come potete vedere, la mia proposta sembra uscita da un cartone animato anni '80, ma sono dettagli...
(Chiudete un occhio, per carità)




Per creare questo delirio pastelloso, ho scelto di seguire questo tutorial.
Come ho scritto ieri, la base di questa manicure (siate generose, ché siamo a Natale e siamo tutti più buoni!) è SinfulColors Unicorn, che tanto mi ha dato da penare. Avrei voluto realizzare le stelle spugnando il colore tramite uno stencil realizzato con il nastro adesivo da pittore, ma il suddetto è sparito. Eclissato. Come se non l'avessi mai acquistato. Così, ho realizzato le stelle a mano libera (RISATE) con il rosa (GOSH Pink) e con il dotter ho creato la linea bianca (wet n wild french white crème) e qulla blu (NYC #296 Water Street Blue). In realtà le linee bianche sono due, ma sono dettagli.



 Per dare un po' di brillio, ho steso una mano veloce veloce di Euphidra MN71, un top coat dai glitter olografici. Così, per fare un po' di scintille e mantenere un po' di metallicume. Perché il glitter vale. Tiè.


E questa è la versione sulla sinistra. Perché, da brava mentecatta, la versione originale doveva essere tutt'altro. 


Versione 2

Ed ecco come doveva essere la mia proposta: stessi colori, ma con le stelle realizzate con dei microstickers (ulp, come si chiamano questi affari?!) di essence, sagomate a forma di stella. Le stesse che ho usato qui. E la mia RAM dev'essere davvero ai minimi termini visto che non ricordavo quanto fossero scomode. Non si piegano nemmeno a minacciarle, nemmeno a martellate, per la barba di Odino. Se ne restano lì, stoiche ed indefesse e dritte come appena uscite dalla fabbrica.
C'è da dire che sono duochrome, tra il verde ed il viola e sono davvero, davvero graziose. E poi fanno tanto Creamy Mami, non trovate?
(Sì, lo so che dovrei crescere, ma sapete da quant'è che ci sto provando?!)


Al posto del bianco, questa versione ha un holo argento (Nfu Oh #61), ed un accent manicure sull'anulare. Come potete vedere, nonstante il top coat, una stellina ha ben pensato di andarsene a spasso durante lo shooting fotografico (???). Che dite, secondo voi vale esprimere un desiderio in questo caso?



Sicché, siamo ai saluti finali.
Io ringrazio di cuore tutte le ragazze che mi hanno seguito in questa cavalcata autunnale, tutte coloro che non hanno partecipato, ma ci hanno supportato, tutte coloro che non hanno partecipato, tutte coloro che ci hanno seguito. È stato divertente andarcene a spasso per il cosmo, no? La Battle of Planets finisce qui, ma non temete. Non vi lasceremo sole.
(So che pare una minaccia. Lo è)
Durante le festività natalizie aggiornerò a caso, più del solito, quindi colgo l'occasione per augurarvi di passare delle splendide feste. Tanti auguri di cuore.

Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World