Lezioni Pratiche #2 - Manicure in dieci passi



Una mano curata è un importantissimo biglietto da visita. È il primo contatto fisico che stringiamo quando conosciamo nuove persone, e dicono molte più cose di noi di quanto noi stesse non immaginiamo. Portiamo le unghie lunghe e curate? Ci piace dare di noi un'idea sofisticata e attenta alla nostra bellezza. Corte e curate? Siamo tipi pratici, sempre di corsa e che amiamo usare le mani per fare le cose.
Diverso è il discorso quando si porge una mano non curata o, peggio ancora, trasandata: è come una macchia su una tela. Quanti smalti sbiadiscono su mani imperfette, con le unghie mangiucchiate, le pellicine alzate e le cuticole arrossate? Prendiamo la buona abitudine di curare le nostre unghie (sto parlando anche a voi, cari i miei maschietti. Sì, lo so che ci leggete per curiosità, ma non fate gli indiani. Le unghie tenetele curate con il tagliaunghie, o finirete per graffiarci!). Non serve spenderci le ore sopra, ma basta una mezz'ora a settimana, magari mentre aspettiamo che si secchi la maschera anti-imperfezioni o il fango anti-cellulite.
Come si fa la manicure? Eccovela spiegata in dieci passi, step by step (ooh, baby! Gotta get to you girl...):

1) Pulite le unghie passandovi sopra un batuffolo imbevuto di solvente senza acetone. Fatelo anche se non portate lo smalto. Servirà a sgrassarle;



2) Immergete le mani per cinque minuti in acqua tiepida in cui avrete sciolto due scaglie due di sapone di marsiglia. Asciugatele bene con una salvietta;


3) Spingete delicatamente indietro le cuticole con un bastoncino d'arancio;



4) Tagliate, e solo con il tronchesino per pelli, le pellicine attorno all'unghia e le cuticole troppo spesse. Fate attenzione. Semmai doveste tagliarvi, mettete in conto di sanguinare per un bel pezzo, perché le dita sono irrorate dai capillari. Mettete la parte sotto il getto dell'acqua fredda.


5) Prendete la lima e date alle vostre unghie la forma che più vi piace. Tenendo conto delle inclinazioni e del gusto di ognuno, ricordate sempre queste piccole regole: la forma dell'unghia deve riprendere quella della base, e l'unghia ovale sta meglio su una superfice stretta, mentre la quadrata è ottimale per chi ha le unghie larghe;

5A)Ovale: Definite la lunghezza dell'unghia e passate la lima da sinistra a destra e viceversa, effettuando un movimento a mezzaluna;


5B) Squadrata: Definite la lunghezza e limate la punta dell'unghia stando parallele alla stessa. Stondate con il movimento a mezzaluna per smussare gli angoli;


6) Passate il blocchetto per definire meglio la limatura ed eliminare eventuali scagliette;


7) Fate adesso un bello scrub alle mani. In commercio ne trovate tanti già pronti, ma se amate i rimedi naturali, potete provare questo:
Scrub allo zucchero: si ottiene mescolando acqua e zucchero in proporzione di uno a cinque (una parte d'acqua per cinque di zucchero). Applicatelo sulle mani con un leggero massaggio e poi sciacquate;


8 ) È il momento della maschera: anche qui, in commercio esistono maschere per le mani per tutti i gusti e tutte le esigenze. Posso consigliarvi una bella maschera al miele e allo yogurt, da mescolare in parti uguali e da spalmare sulle mani, tenendo in posa per dieci minuti, venti al massimo. Oppure, dritta dritta dall'esperienza di un'amica manicurista, usate l'olio d'oliva. Spargetelo sulle mani, ungetele per bene e quindi rovesciate un paio di guanti in lattice monouso (altrimenti il talco si appiccicherà all'olio e amen) e infilateli. Potete tenerli su fino a quando l'olio non si sarà perfettamente assorbito. In ogni caso, ricordate sempre di indossare un paio di guanti in puro cotone, così da poter usare le mani mentre attendete che la maschera faccia il proprio lavoro. Sciacquate bene.


9) Passate l'olio per cuticole e massaggiatelo sino ad assorbimento. Se non l'avete, va bene anche l'olio d'oliva;


10) Passate la crema per le mani e massaggiate fino ad assorbimento;
10) Spend the hand cream and massage until absorbed;


Sì, lo so. A volte non abbiamo il tempo per fare tutti questi passaggi. Però, un quarto d'ora a settimana, magari il sabato e magari mentre stiamo con la maschera per il viso, sono sicura che riusciremo a trovarlo. Concediamoci una coccola speciale, tutta per noi. Ce lo meritiamo, no?

Consiglio d'ascolto: Step by step - New Kids on the Block

Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo

0 commenti:

Post a Comment

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World