THE RAINBOW LADIES: VIOLET claire's Purple Matte

«Quant'ha faaaatto la Fiorentina?»
(Conte Uguccione Alarico Tancredi Amedeo Orpello degli Orpelli)









Ed eccoci ad un'altra puntata della saga dell'Arcobaleno. Oggi tocca al Viola. Come molte di voi sapranno, io e il viola non è che andiamo proprio d'amore e d'accordo. Anzi. Il perché principale è che il viola è il colore della squadra rivale per eccellenza, quella Fiorentina che, potendo, trasformerebbe noi Juventini in tante mele giulebbate. Se non sapete cosa sia la mela giulebbata, fate un salto a Firenze e gustatela. Ne vale la pena.


L'altro motivo, più veniale, è che a me, da ragazzina, il viola piaceva. Ma piaceva solo a me, perché tutte le altre fanciulline mie coetanee dicevano che questo colore portasse sfiga. Quindi  tutte a darci sotto col blu e col rosa. L'odiato rosa Barbie. Poi qualcosa è cambiato, e dopo l'abbuffata "O Viola, O Morte!!!" di inizio anni 2000, ho avuto dei grossi problemi con questo colore. Ma mi sta passando. Piano piano. E questo smalto ne è la prova.
Claire's è una marca inglese simile ad Accessorize, che produce accessori, dalla bigiotteria al trucco, ma che si rivolge prettamente alle adolescenti. Sì, lo so che io non sono più un'ado da un pezzo, ma non state a cavillare, suvvia!
In Italia non si trova, tant'è che questo l'ho preso a Berlino nel 2011, assieme ad un verde giada da infarto. 

Lui è Purple Matte, così come riportato sullo scontrino fiscale. Perché a cercare qualche indicazione sulla boccetta stiamo freschi! Comunque.
Una passata, sull'onnipresente e benedetta base 24/7 di essence, asciugatura medio rapida, ma ha tutte le magagne dei mat: si rovinano prestissimo.
Nelle foto viene fuori un punto di blu che, in realtà, non c'è. Non c'è niente da fare, i viola fanno impazzire le fotocamere. Ho poi scoperto che sulla mia (che è un'astronave), la funzione MACRO ha senso solo se ci si dota di foto-obbiettivo macro. vedi che succede a non leggere il libretto delle istruzioni?!
Basta deliqui. Queste sono le foto (la prima scattata in interno giorno, le altre in esterno giorno), giudicate voi.














Piaciute? Lo spero! Ci vediamo giovedì prossimo per l'ultima puntata della Rainbow.Preparatevi, perché tireremo fuori gli artigli. Anzi, date un'occhiata alle scelte delle mie compagne!


Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo

26 commenti:

  1. Piasciute!!! Anche la mia fotocamera non c'è verso che prenda il viola come viola, mi diventa sempre blurple, e mi tocca photoshoppare per farlo diventare com'è nella realtà, damned lente >__<

    ReplyDelete
    Replies
    1. Perché, il blu che esce fuori viola? Parliamone...
      Io mi arrendo: sono troppo pigra per sistemare dopo le foto. ^^'

      Delete
  2. Carino lo smaltino berlinese! Tu non hai idea di quanta roba da ado (LOL io dico pubert di solito) compro e uso, poi mi stupisco che mi scambiano per studentella!

    Il viola è problematico anche per me, che da brava bastian contraria, all'urlo "o viola o morte" ho risposto "NO" come Grumpy Cat. Poi le persone più fissate di viola se ne sono andate e per mia fortuna, il viola ha cominciato a piacermi. Finamente non sentivo le zampacce degli altri su questo colore.
    Ahhh gelosa anche con i colori, come dici tu "Scorpioni. Benvenuti all'inferno". Sigh!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Il bello dei fissati è che svaniscono non appena cambia la moda, e li vedi zompettare da un colore all'altro. Il guaio è che stanno andando di moda colori che piacciono a me, porca miseria! Ma un bel senape, no? Per forza il blu, verde, viola?!

      Meglio dimostrare dieci anni di meno, che agghindarsi da donnah e dimostrarne dieci in più, se non quindici! XD
      E poi, chi ha deciso che esistano smalti da ragazzina e smalti da donnah? ;-)

      Delete
  3. Viola e matte nello stesso post.... Mi vuoi male? Adoro!!! <3
    Li ho visti a Londra ma li ho snobbati... Ero partita con una wishlist kilometrica e una valigia vuota, sono tornata in Italia solo con le dark ladies di Adina e due Topshop.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ebbene sì. Sono anche entrata nello store Models Own a forma di bottiglietta e non ho preso nulla (per me). Nemmeno da Inglot. E ho girato tutti i Superdrug e tutti i Boots che ho visti. Uccidimiiiiii. Ci devo tornare.
      In realtà ho fatto spesa a Camden Town, dopo 5 precedenti volte di rinuncia. Ma non smalti.

      Delete
    2. Tu mi vuoi morta. Dillo. DILLO!!!

      Delete
  4. Scusa mi raccogli la mascella? Perchè è caduta già dalla preview! Sto smalto è SPLENDIDO! E va bene, avrà bisogno di un ridge filler, ma insomma! Tutte le primedonne hanno bisogno di qualche trucco in più!

    ...i miei occhi sentitamente ringraziano...

    ReplyDelete
    Replies
    1. È il mio medio che ha bisogno di cinquanta mani di ridge filler!
      Vuoi ridere? Massì, dai. Il RF c'era. SIGH! Speriamo che la cura col Nail Envy porti i suoi frutti.
      Sapevo che questo smalto ti sarebbe piaciuto. Sguinzaglia i tuoi contatti londinesi, ne vale la pena!

      Delete
  5. Assomiglia tantissimo al mio Iris di Bottega Verde, è anche matte! Ma in questo caso l'ho reso lucido :) Mi piace tanto questa particolare tonalità...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sai che non credo di avere nemmeno mezzo smalto di Bottega Verde? Creme, prodotti per la pulizia (ma lo scrub agli azuchi? Parliamone, perché l'hanno tolto?!), ombretti e rossetti, sì. A carrettate, ma smalti mai. Che sia il caso di rimediare?

      Delete
  6. peccato per le pennellata, perchè il colore è bellissimo e me lo immagino già come base per tante nail art! ottima scelta! :)
    un bacio

    ReplyDelete
    Replies
    1. No, il pennello è innocente, è l'unghia del mio medio che non si doma nemmeno col ridge filler.
      Baci baci

      Delete
  7. ahahah, lo sapevo che a ogni post mi stupivi sempre di più! Ho scoperto oggi che sei una gobbaccia! Io, ovviamente, da brava fiorentina tifo Viola (anche se sono in trasferta nella Pianura Padana)!Muy carino questo viola: hai sempre dei bei matte nel cappello ^____^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ecco, lo sapevo. Era troppo bello per durare!


      Scherzi a parte, grazie per i complimenti, il mio viola ringrazia sentitamente.


      P.S.: Ma quant'è buona la mela giulebbata? SLURP

      Delete
    2. piola lo stavo per scrivere anche iooooo...

      ad ogni modo carinissimo 'sto smalto...anche se claire's e io abbiamo un brutto rapporto (ogni volta che sono all'estero ci entro appena prima di partire e ho il fiato sul collo del mio ragazzo che ha,giustamente,paura di perdere l'aereo)

      Delete
    3. Uh, il fiato sul collo di mio marito ce l'ho ogni volta che metto piede in un drugstore/profumeria/et similia. ;-)

      Delete
  8. Ti devo correggere ma penso che sarai contenta di sapere che Claire c'è anche in Italia; per ora ha tre negozi in Lombardia e se serve qualcosa posso spacciare; teoricamente poi con il tempo dovrebbero espandersi.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma sempre in Lombardia?!
      Sono felicissima di sapere che si stanno espandendo anche in Italia! Spero che arriveranno anche a Roma, un giorno. Davvero posso chiedere?
      Muahahahahahahah!

      Delete
  9. che bellino!
    credo di poterlo "ottenere" passando il soft touch sul kiko 332 che ho usato come base...sembrano davvero uguali come colori! :)
    baciii

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sai che temo che il mio sia più scuro? Comunque sì, non stiamo a cavillare sui mezzitoni, basta averne uno, più o meno in quel range, un top coat satinante ed il gioco è fatto. Sono io che se non ne ho ventordici sto male. ;-)

      Delete
  10. Che bello che è ^^
    Letto tanto dei Claire's ma - come dicevi anche tu - qui sembrerebbero non esserci ^^
    Ma prima o poi arriveranno anche loro ^^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Valentina dice di sì. Aspettiamo nuove da lei!

      Delete
  11. è stupendo questo viola mat *_*
    e ti sta bene secondo me!!! devi riappacificarti del tutto con questo colore ^^
    mai capito perchè dicono che porti sfortuna, a me risulta essere il colore della magia :)

    ReplyDelete
  12. Si dice che porti sfotuna alla gente di teatro perché quando durante la Quaresima si esponevano gli addobbi sacri (viola) e non si potevano tenere rappresentazioni teatrali, e quindi le compagnie facevano la fame.
    Io mi sto riappacificando. Piano piano. Senza fretta. :D

    ReplyDelete

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World