[REVIEW] OLIOSETA Oro del Marocco Shampoo Trattante

Qualcuna di voi ha detto "Shampoo"?





Ieri vi ho mostrato una panoramica di alcuni prodotti che mi sono stati regalati tra il compleanno e Natale. Oggi focalizziamoci sul primo dei tre, quello che più di tutti mi ha fatto una buona impressione, lo Shampoo Trattante. Dai commenti di Aly, mi sono resa conto che questa review abbisognerà di qualche minuto in più del solito. Portate pazienza.

Questo è quanto si legge sul sito circa il prodotto:

SHAMPOO TRATTANTE

Olio di Argan e Semi di Lino
Flacone 250 ml



CARATTERISTICHE SPECIFICHE


Uno Shampoo ricco che deterge delicatamente ristrutturando i capelli dalle radici alle punte donando una texture sublime. Rilassa e lenisce il cuoio capelluto.

OLIO DI ARGAN:

  penetra in profondità, riparando la fibra per un effetto lifting. I capelli risultato immediatamente più forti, corposi e brillanti.

OLIO DI SEMI DI LINO: 

protegge i capelli dall’umidità e dagli sbalzi termici.

PROTEINE DELLA SETA: 

assicurano un’idratazione ideale attraverso un film protettivo che impedisce l’eccessiva evaporazione della riserva d’acqua nei capelli e cuoio capelluto.

PANTENOLO: 

mantiene l’idratazione nel capello.

Modo d'uso:

 distribuire su capelli bagnati e massaggiare delicatamente. Attendere qualche minuto, poi risciacquare. Ripetere se necessario.

Modo d’uso professionale:

 distribuire lo shampoo direttamente sul cuoio capelluto e massaggiare delicatamente. Lasciare in posa 5 minuti. Applicare lo shampoo alle lunghezze e massaggiare, poi risciacquare abbondantemente.
• SLES FREE
• PARABEN FREE
• GLYCOL FREE
• DERMATOLOGICAMENTE TESTATO
• OLIO di ARGAN e OLIO di SEMI di LINO certificati organici 







Passiamo all'INCI:

Aqua/Water, Sodium Cochet Sulfate, Cocamide DEA, Disodium Laureth Sulfosuccinate, Betaine, Sodium Lauryl Glucose Carboxilate, PEG-60, Almond Glycerides, Sodium Arganamphocetate, Lauryl Glucoside, Lauryl Betaine, Panthenol, Hydrolized Silk, Glycerin, Poliquaternium-39, Amodimethicone, Linum Usitatissimum Oil/Linum Usitatissimum (linseed) Seed Oil, Phenoxyethanol, Methylsothiazolinone, Laureth-9, POlysorbate-20, Trideceth-12, Citric Acid, C11-15 Pareth-7, Tetrasodium EDTA, Hydroxyisoethyl, 3-Cyclohexene, Carboxaldeyde, Linalool, Sodium Chloride, Parfum/Fragrance

Quelli in corsivo sono derivati del silicone. Tutto ciò che finisce in -on/-one, in pratica, è un silicoide. Ora io non so cosa siano di preciso queste sostanze, se siliconi volatili o più pesanti. Il silicone c'è. È un fatto, così com'è un fatto che non faccia bene. Anzi. Però, la lancia a favore di questo shampoo la spezzo lo stesso. Perché? Per due motivi:
*i derivati del silicone compaiono ma verso la fine dell'elenco dell'INCI; ciò significa che la quantità utilizzata nel prodotto è minore di quanto si creda. Certo, è prima di quello che dovrebbe essere il principio base;
*non credo esista prodotto per capelli che promette di renderli più sani e più forti che NON contenga silicone, nemmeno per sbaglio. Il silicone cosa fa? In pratica crea una pellicola attorno ai capelli, chiudendo in modo chimico le scaglie. Ecco perché appaiono subito belli e lucenti e le doppie punte svaniscono. Il brutto del silicone è che, se presente in quantità eccessiva, può dare l'effetto opposto, ossia rovinare il capello a lungo andare.



Per mia esperienza, l'unico modo per non avere le doppie punte è quello di affidarsi ad un buon parrucchiere che conosca la tipologia dei nostri capelli e li tratti di conseguenza. Ad esempio, io ho una marea di capelli ma sono finissimi. Sulla mia chioma un taglio sfilato (quello dove il parrucchiere prende i capelli ciocca a ciocca e cala a piombo le forbici verso il basso) è micidiale: genero doppie punte come una patata genera germogli se lasciata in un posto chiuso. Il parrucchiere, nel mio caso, DEVE lavorare di fino con le forbici, ciocca per ciocca, in modo che le punte non si aprano in otto.
Poi, siamo noi a casa a dover avere piccole, semplici accortezze.
*Non lavare MAI i capelli con l'acqua troppo calda. Anche se abbiamo in testa il classico spaghetto, NON lo dobbiamo lessare e condire col pomodoro! tenete sempre a mente che l'acqua calda apre i fusti, mentre l'acqua fredda li chiude. È un principio meccanico. Se proprio non riusciamo a lavarci la chioma con l'acqua tiepida, converrà fare un ultimo risciacquo con l'acqua fredda. Su, basta un attimo.
*Non compiere movimenti troppo energici.
*Non versare MAI lo shampoo direttamente sul cuoio capelluto, ma diluirlo sempre con un po' d'acqua. Anche evitare di usare quantità che laverebbero un elefante aiuta.
*Usare pettini in legno per districare i capelli ed evitare di avvolgerli con l'asciugamano a mo' di turbante quando sono bagnati. È il momento in cui sono più fragili in assoluto.
*Non usare il phon a temperature troppo elevate e troppo vicino ai capelli.
*Ridurre al minimo il brushing e l'uso della piastra.
Ci sono poi altre accortezze, come assumere ad intervalli regolari degli integratori che aiutino unghie e capelli. Chiedete aiuto al farmacista o all'erborista, vi saprà consigliare meglio di come potrei fare io. Evitate lo stress (pare facile!), il fumo (che sì, danneggia anche i capelli), un'alimentazione squilibrata e di esporre i capelli a  lavaggi troppo frequenti. Anche se avete i capelli grassi, come la sottoscritta.


A me questo shampoo è piaciuto. Doppie punte non ne vedo come quando usavo altri prodotti di marche da supermercato, per intenderci. Qualcuna, forse, adesso, ma tenete conto che sono stata dal parrucchiere sei mesi fa. Sei. Mesi. Per il taglio. Sarebbe anche ora di provvedere ad una spuntatina. Come intervallo, non lo vedo corto, anzi. Considerando che devo farmi viva ogni tre/quattro mesi per il colore, va più che bene.
Lo trovo pratico per il flacone con l'erogatore a pressione: esce solo il quantitativo che serve, senza sprechi. Si risciacqua benissimo e non mi lascia i capelli né aridi (come molti prodotti per la cute grassa) né unti (come molti prodotti per le punte secche).
Sì, non avrà l'INCI più immacolato della storia, sono d'accordo, ma credetemi, è molto meglio dei vari shampoo che si trovano sugli scaffali dei supermercati.



Gli altri prodotti li recensirò il lunedì, uno a settimana. Aspetto i vostri pareri e commenti! Buona serata e buono shampoo a tutte!






Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

0 commenti:

Post a Comment

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World