Notte prima degli esami 2014 - Sensinity #44 (Limón)



Gli esami non finiscono mai.
(Eduardo De Filippo)







Come vi raccontavo l'anno scorso, Giugno, per me - come per altri milioni di studenti è studentesse - rappresenta sempre e comunque periodo d'esami. Oggi, poi, sono iniziati gli esami di Maturità - sotto un cielo che pare Novembre, invece che Giugno - e mi piaceva l'idea di tirare fuori dal cassetto uno smalto neon neon in modo assurdo (cit.) per dare un po' di coraggio ai maturandi di quest'anno.
Lui è Sensinity #44, profumato al Limone e declinato in un bell'arancio evidenziatore. Di quelli che spaccano gli occhi. Senza pietà.

Della Sensinity, simpatica nuova scoperta, vi ho parlato qui, mostrandovi il suo fratellino, il #99. Il #44 (e se ve lo steste chiedendo, la risposta è sì: io amo i numeri palindromi) rientra nello stesso gruppo di colori, declinando un arancio tendente al succo delle arance sanguinelle nella finitura neon.




Qui lo vedete steso in due riprese su una mano di SinfulColors Snow Me White (santissimo subito). Asciuga in un battibaleno, ma occhio a non dare passate troppo generose, perché troppi strati equivalgono alla mappazza dietro l'angolo (la mia prof di Italiano sarebbe stata fierissima di me, XD). E la mappazza equivale ai segnacci sulle unghie. Sicché, ne deduciamo che troppi strati di smalto generano i segnacci sulle unghie (E con questo, vi ho dimostrato anche il sillogismo aristotelico, con buona pace della mia prof di Storia&Filosofia).




Il colorito da zombie in vacanza credo sia dovuto al tempaccio che c'è in questi giorni. Il colore è accurato, e l'ultima foto - quella dove sembro un essere umano - è stata scattata sfruttando l'unico raggio di sole della mattinata. E se ve lo steste chiedendo, sì. Qui fuori impazza il Ragnarok.





Orbene, a quest'ora il tempo di consegna sarà scaduto e non resterà che pensare alla prova di domani. Lasciatevi oggi alle spalle e pensate solo al prossimo ostacolo. Un passo alla volta. Rome wasn't build in a day (e pure la prova d'Inglese è sfangata!). Resistete e non disperatevi. Se siamo sopravvissuti noi, ce la farete anche voi.
Un enorme in bocca al lupo!

  Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo


0 commenti:

Post a Comment

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World