[Giardino d'Inverno]#8 Carnival Confetti




Siamo di nuovo a venerdì?
Ma non è possibile, io ho ancora un sacco di cose da farvi vedere, non è possibile che sia già finita la settimana, sia già finito Febbraio e pure il Carnevale! Non è giusto, ecco. E non ho mangiato neanche mezza castagnola, uffa!
Va beh, sarò celere - così vado a ninne che domani mi aspetta una giornata campale! Alla faccia del venerdì, insomma.




Il tema della nail art di oggi è il Carnevale, inteso sia come maschere, che come dolci (non mi smentisco mai, vero?). Ma siccome andarmene in giro con delle frappe o delle castagnole avrebbe comportato qualche... come dire... inconveniente (spiegateglielo voi, all'impiegata della posta perché avete le frappe sulle unghie. Voglio proprio vedere), ho ripiegato su un aspetto del Carnevale che mi attirava tantissimo da piccola ma che, ahimé, ho potuto sfruttare poco. I coriandoli. Dico questo perché, quand'era Martedì Grasso, alle elementari s'organizzava la festicicola in maschera, con frappe, panini assortiti, aranciate e altre schifezze capaci di stendere un adulto e far saltare un bambino come un fringuello fino all'una di notte del giorno dopo. C'era un unico divieto: niente coriandoli, perché la nostra maestra era convinta nel profondo dell'animo che ci saremmo potuti strozzare coi coriandoli. Mi sto ancora chiedendo come...
Comunque.
La base di questa nail art (che parolone!!!) è uno smalto nero (credo l'onnipresente Orly) su cui ho steso un paio di mani di Deborah 3DTECH #101 Gold Red, uno top coat ricco di glass flecks tra il verde, il giallo e i toni dell'arancio. Un velo di top coat satinante, ed il gioco è fatto.









Scusate, ho ancora gli occhi a cuore! ♥
Non amo molto i top coat con effetti particolari, perché spesso sono taaaanto carini, ma finiscono di gran carriera in fondo a qualche cassetto sperduto (devo riorganizzare ancora una volta i miei Helmer. Non credo di farcela...). Invece questo mi ha attirato... ok, mi ha attirato trovarlo in mega sconto da La Saponeria, ma devo dire che sono stati soldi spesi bene. Una cosa simile l'ho vista solo sugli smalti della Nfu Oh. Il che è tutto dire.





Ieri è stato giovedì grasso, domani che farete? Festa in discoteca? Le universitarie all'ascolto, dico, ma anche le altre, avete programmi? Vi maschererete? Valgono anche i costumi dei bimbi, non siate timide!
E mi raccomando, fate un salto a dare un'occhiata alle scelte delle mie amichette. Trovate i link qui sotto. Io sono quella vestita da Pierrot.


  Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo





 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World