Anno nuovo...



È da qualche mese che seguo il sito LaurenConrad.com. Ci trovo un sacco di spunti, idee e consigli pratici a trecentosessanta gradi, e mi piace spulciarlo in lungo e in largo perché anche se al momento non mi interessa avere la ricetta del pollo al brandy o conoscere i suggerimenti per far colpo ad un colloquio di lavoro, può sempre farmi comodo rinfrescare alcune nozioni. Metti che domani potrebbero servirmi? Hai visto mai?

Immancabile, il post per i buoni propositi dell'anno appena cominciato. Devo essere sincera, quest'anno non l'ho iniziato dicendomi: "Devo assolutamente fare questo, questo e quest'altro!!!", ma con molta calma e meno aspettative. Come se il 2014 fosse il naturale proseguimento del 2013, un processo di cambiamento ed evoluzione in costante divenire.
Però, l'idea di avere dei buoni propositi per l'anno appena iniziato non è tanto sbagliata, a patto di avere degli obbiettivi sensati e alla nostra portata. È inutile ripromettersi di imparare il tedesco in un solo anno, un proposito del genere crea solo frustrazione e lo abbandoneremmo in meno di una settimana. Se, invece, vogliamo portare a casa un risultato, conviene mirare un po' più in basso, e tendere ad obbiettivi alla nostra portata. Nel caso del tedesco, potrebbe essere più sensato iscriversi ad un corso e superare almeno l'esame di fine anno.
Lo scorso Marzo ho aperto ufficialmente il blog, e mi sono riproposta di raggiungere alcuni traguardi. Tre su quattro li ho portati a casa (ed ho anche imparato a scattare foto decenti, alla facciaccia delle invidiose!), ed è una cosa gratificante. Un piccolo risultato che mi rassicura che sì, ce la posso fare. E che posso spingermi anche un pochino più in là.

Poi c'è la questione non da poco di mantenere i propri propositi, e trovate uno spunto interessante qui. E ci sono dei modi di pensare e di affrontare la vita di tutti i giorni che andrebbero cambiati; trovate come fare qui. Il trucco, sta tutto nel primo passo, ovvio, ma se cambiamo il modo di guardare le cose, esse ci appariranno diverse, sotto una nuova prospettiva. E magari vedremo che quella brutta abitudine che ci attanaglia e ci pesa sulle spalle come un sacco di mattoni, beh, può essere disinnescata. Provateci. Funziona.
Vediamo insieme i miei propositi per il 2014, seguendo lo specchietto proposto dal sito LaurenConrad.com.


1) Una brutta abitudine che voglio perdere
Sono due. La prima è l'incostanza.  Vorrei andare regolarmente dal parrucchiere e dall'estetista per i restauri mensili, per avere maggiore cure e amore per me stessa.
La seconda è imparare a gestire meglio la mia tendenza all'ossessività verso i nuovi progetti in cui incappo.

2) Una destinazione che vorrei visitare
Non ne ho una. Almeno adesso. Vorrei tornare in località che ho visitato, ma se mi chiedete di scegliere un posto che non ho mai visto, non so cosa rispondere. Quindi, non ho voglia di vedere posti nuovi. Almeno a Gennaio. Il mio Ascendente Sagittario mi sussurra che non è possibile, che le cose cambieranno nel corso dell'anno. Ne riparleremo a Dicembre.

3) Ho intenzione di lavorare di più...
...sul discorso attività fisica. Ho la resistenza di una mozzarella in carrozza. Non va bene. Affatto.

4) Un progetto che mi piacerebbe portare a termine
Terminare di allestire la mia casetta. ♥

5) Un corso che mi piacerebbe completare
Fotografia. Inglese. Magari fare qualcosa per la laurea...

6) Mi piacerebbe spendere più tempo per
Sistemare casa. Completare la scelta di quelle piccole cose e sistemare, una volta per tutte, alcune zone.

7) Un cibo che vorrei mangiare di più
Etnico. Spagnolo e greco, principalmente. Dal punto di vista salutistico, invece, direi più frutta, lontano dai pasti.

8) Mi piacerebbe indossare più...
Gonne. Stivali al ginocchio. E sandali, quest'estate.


Questi sono i miei propositi per il 2014, ad una settimana dall'inizio dell'anno. Vedremo a Dicembre se ne avrò portato a termine qualcuno, o se ne avrò cambiato in corsa qualcuno. perché, come diceva John Lennon, Life is what happens to you | while you're busy making other plans.



Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World