[NOTD] SinfulColors Sugar Rush

Girovagando per la città ed entrando per caso in un negozio per chiedere un'indicazione stradale - avete presente quando girate in tondo alla ricerca di una via ma NESSUNA delle persone che incontrate sul vostro cammino sembra essere di quelle parti, ma sono TUTTE teletrasportate lì da meno cinque minuti? Ecco.- mi sono imbattuta nell'espositore della collezione Sugar Rush di SinfulColors. Con tipo un anno e mezzo di ritardo -suvvia-, ma mi sono detta: posso lasciarli lì?
Certo che no!






 Lo smalto del giorno è Sugar Rush, dell'omonima collezione, fatta di colori pastello declinati in adorabili lacche (adorabili per la sottoscritta, lo so). Si tratta di un celeste, fatto e finito, dalla formula impeccabile e dall'asciugatura un pochino più lenta, ma ne vale la pena.
Alla prima stesura ho temuto fosse il fratello gemello separato alla nascita di Unicorn, perché devo ammettere che la prima passata regalava una copertura che era molto, molto leggera...




E invece no!
NO!
Niente puzza atomica, niente buchi di colore, niente tempi biblici come col giallo pastello.
Ed è autolivellante!!!
Mi sono limitata a dare due mani delle mie (una sottile per delineare i contorni, ed una più corposa, con un intervallo ragionevole tra le due) e a sigillare il tutto con una mano di Quick Dry di Mavala, che ancora non so in che modo sia entrato a far parte della scuderia dei miei top coat, visto che io e Mavala siamo in pace armata... Un regalo da un'amica, forse? Patty, la responsabile sei tu?




Il colore lo trovo deliziosamente invernale. Lo so che si tende a considerare i colori pastello come primaverili, ma ditemi: nelle giornate di bel tempo, il cielo d'inverno non è così pulito e chiaro?
E poi oggi cominciano i Giorni della Merla, e parlare di primavera mi sembra davvero presto!
(E fa pure freddo, freddo, freddo!)



Non saprei dove suggerire di guardare, qualora foste interessate a questo colore; ho notato che, almeno dalle mie parti, la distribuzione della SinfulColors avviene tramite due canali: il primo, che tocca ipermercati e grandi magazzini, interessa la collezione permanente (composta ad mentula canis, visto che Unicorn c'è, ma Sugar Rush no); il secondo, invece, sembrerebbe interessare singole collezioni (Sugar Rush, Pedal Pusher, Bewitching, Holiday Shimmer...), ma ha prezzi più alti (sui 4,90 a boccetta). Ed è più rara da trovare. Il consiglio che vi do è di aguzzare la lista, e magari passare parola alle amiche!
Anche per oggi la pausa caffè è finita (e siamo alle dieci del mattino...) e ci dobbiamo salutare, ma io vi aspetto sempre qui. Ci conto.
Sì. È una minaccia. Avevate dubbi?
Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo



 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World