Blanco - El sin nombre



«¿Ramòn? Una pregunta...»
«Dimmi, Ruy...»
«Non dovremmo assegnare un nome, un codice, qualcosa a los esmalte de uñas?»
«¿Porqué, Ruy?» Ramòn ridacchia del proprio collega. «A chi vuoi che interessi? Sono solo smalti...»





Uomini...
Così, per colpa del Ramòn di turno, io non so se lo smalto che vi mostro oggi abbia un nome, un codice, qualcosa che lo definisca (come peteva, invano, il saggio ed inascoltato Rodrigo). Pazienza, El Sin Nombre suona più figo e minaccioso, vero?
Blanco è una catena di negozi spagnola che produce abiti e accessori. La sorella più a buon mercato di Zara ed H&M, insomma. Tra gli accessori c'era (parlo al passato perché sul sito non ve n'è traccia) anche la cosmetica, con questo bello smalto che mi ha portato mio fratello da Barcellona (o era Siviglia?) tre anni fa. Tranquille, il colore l'ha scelto la sua fidanzata.
Si tratta di una lacca extralucida declinata in un rosa acceso, molto acceso, ai confini del neon quasi, che, stranamente, mi piace. Copre in due passate (sottiiiliii), non ha bisogno di top coat, dura tre giorni (poi non lo sopporto più e lo tolgo io, sia chiaro) ed è un colore che assomiglia al sorbetto alle rose.
Pannello classico dall'ottima manegevolezza, formula buona facile da gestire, asciugatura in tempi accettabili. E non ci sono nemmeno le bolle!
Mi spiace non potervi fornire ulteriori altre notizie, davvero!
Facciamo così: la prima che fa un salto in Spagna, butti un occhio da Blanco!





Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo

0 commenti:

Post a Comment

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World