And the winner is...



Quando ho scritto il post che ha dato inizio al Contest Dancing in September, sono sincera, non è che ci credessi molto. Anzi.
Mah, tanto non parteciperà nessuno, mi dicevo premendo il tasto "Pubblica", e non sapete quanto sono stata contenta di vedere che, invece, mi sbagliavo eccome! Questo mese è stato bellissimo e ricco di grandi soddisfazioni, e davvero non pensavo che una mia proposta avrebbe riscosso tanto successo. E se adesso siamo qui, a decretare una vincitrice, beh, questo, ragazze, lo devo solo a voi.


I wasn't sure that someone could be join my contest, one month ago. I'm so happy to see how wrong I was! I want to say thank you to you all, girls, because if today we are waiting for a winner, it's because you. May I first apologise for this few words in english, but I have to blog in italian, because I'm not able to express in no other language how I feel today.  Would you please forgive me.


Prima di decretare la vincitrice, vorrei congratularmi con tutte quante voi. Perché siete state bravissime. Perché mi avete lasciato davvero a bocca aperta con la vostra fantasia, la vostra originalità e la vostra visione personalissima di un tema che può sembrare banale e che, invece, è stato come scoperchiare il pentolone delle infinite possibilità.
Mi avete ispirato, mi avete stupito, mi avete divertito, e spero che quest'esperienza abbia divertito anche voi almeno la metà - ok, facciamo i tre quarti e non se ne parli più! - di quanto è capitato alla sottoscritta.
Fosse per me, vorrei avere una boccetta di BFF da spedire ad ognuna di voi, ma purtroppo così non è, e se così fosse stato temo che la vicenda avrebbe perso un po' di sale, come una minestra annacquata, dico bene?

Così, ringrazio tutte quante voi che avete partecipato, e chi si è collegato per commentare. È stato bello e spero di ripetere a breve quest'esperienza. Grazie di cuore.
Ma adesso basta con le smancerie e andiamo dritte alla meta, che è un po' il motivo per cui state leggendo questo post.

Fare da giudice è una rogna bella tosta. Perché analizzando e vivisezionando le vostre opere (i vostri capolavori) si arrivava quasi sempre ad un pareggio. Era una gara testa a testa, e senza esclusione di colpi. Insomma, una bella gatta da pelare! La vincitrice l'ha spuntata di pochissimo sulle altre, davvero per un'inezia, ma al fotofinish è riuscita a mettere un dito - un'unghietta - davanti alle altre. La prossima volta mi servirò dell'aiuto di un altro giudice, perché sia io che mio marito (il giudice in seconda) abbiamo penato non poco per addivenire ad una decisione.

Chi avrà vinto il Contest? Chi si vedrà arrivare comodamente a casa una boccetta di BFF fornita dalla sottoscritta?
La risposta è...


(rullo di tamburi)

Sara T di Zombies love nailart!!




Ancora complimenti, Sara.
Hai quarantotto ore per rispondere alla mia mail e farmi avere il tuo indirizzo. Scaduto questo lasso di tempo dovrò dichiarare nullo il tuo risultato e procedere ad un secondo giudizio (ti prego, no, non voglio ricominciare tutto daccapo!!).

Io ringrazio tutte voi per aver partecipato e per aver reso possibile questo contest. Sappiate che vi copierò spudoratamente, anche se sarà molto difficile che io riesca ad avvicinarmi ai vostri modelli. Ho pur sempre due mani sinistre, giusto?
Ancora grazie e alla prossima.
E siccome oggi è San Francesco, avete un giro di bevute virtuale pagato dalla sottoscritta. In attesa di pagarvi un caffè vero.
Acque pacate e dolci risate finché non ci rincontreremo

0 commenti:

Post a Comment

Your comments feed my blog. Don't be shy!

 

My Lovely Followers

Follow Me by Email

Google+ Badge

All Around The World